Dimensioni e metriche nei rapporti di Google Analytics

Dimensioni e metriche nei rapporti di Google Analytics

Google Analytics raccoglie una grande mole di informazioni e le ordina all’interno di una serie di rapporti. Questi ultimi hanno alla base fattori denominati dimensioni e metriche.

“Le dimensioni sono caratteristiche dei dati mentre le metriche sono misurazioni quantitative.”

Come sono riportate in Google Analytics dimensioni e metriche?

Nelle tabelle dei rapporti di Analytics troviamo le dimensioni lungo la colonna di sinistra e le metriche lungo le righe. L’immagine che segue riporta come la dimensione “Città” sia una caratteristica delle metriche “Sessioni”, “Pagine/Sessione” e “Frequenza di rimbalzo”. Indica da quale città sono avvenute le sessioni, le pagine visualizzate per ogni singola sessione e la frequenza di rimbalzo.

Metriche e dimensioni alla base dei rapporti di Google Analytics

Dimensioni e metriche, esiste una regola per associarle?

Ciascuna coppia dimensione/metrica “lavora” per ambiti: utente, sessione e hit. Per questo motivo non è possibile associare tutte le dimensioni con tutte le metriche, ha senso associare le dimensioni e le metriche dello stesso ambito. Le dimensioni sono attributi delle sessioni, degli utenti e delle azioni che vengono eseguite.

Impostare una dimensione nei rapporti di Google Analytics

L’esempio riportato nell’immagine sopra ha questa chiave di lettura:

  • 462 sessioni (ambito sessione) sono state acquisite dal canale Social
  • dalle 462 sessioni provengono 322 nuovi utenti (ambito utente)

A livello di comportamento, la frequenza di rimbalzo (ambito hit) è più alta da chi proviene dai social network, più bassa dalle ricerche dirette.

Come modificare la dimensione primaria nei rapporti di Google Analytics

Nella maggior parte dei rapporti di Analytics, è possibile modificare le dimensioni e aggiungerne una secondaria. Per modificare la dimensione principale in una tabella di dati in Google Analytics, è necessario individuare l’elenco delle dimensioni principali nella parte alta della tabella e selezionare la dimensione voluta. Automaticamente la tabella visualizzerà i dati in base alla dimensione scelta.

Come modificare la dimensione primaria nei rapporti di Google Analytics

 

Come impostare una dimensione secondaria

La dimensione secondaria,  invece, permette di “descrivere meglio” i dati quantitativi registrati da Google Analytics. E’ possibile selezionarla dal selettore posto sotto l’elenco delle dimensioni primarie. Basta sceglierla dall’elenco proposto oppure inserire nella casella di ricerca il nome completo o anche solo una parte.

Impostare una dimensione secondaria nei rapporti di Google Analytics

Analizzando lo stesso esempio di prima, possiamo constatare che le sessioni acquisite dal canale social provengono da più di una città e questo indica che il pubblico a cui ci rivolgiamo non è geolocalizzato ma sparso su tutto il territorio.

Se sui social (es. Facebook) stiamo procedendo con azioni di promozione del nostro spazio web localizzate, la tabella così impostata ci dice se i nostri soldi in termini di pubblicità, sono ben spesi.

Di seguito, abbiamo cambiato la dimensione primaria in Sorgente/Mezzo e mantenuto Città come dimensione secondaria.

Modificare la dimensione primaria e impostarne una secondaria nei rapporti di Google Analytics

 

Vuoi conoscere i visitatori del tuo blog? CONTATTAMI per una consulenza gratuita

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *